GEAPRESS – Sono sempre più frequenti i decessi di animali selvatici che avvengono lungo le strade  in tutto il territorio nazionale e la provincia di Rieti non fa eccezione. Del resto questo fenomeno è noto a livello mondiale con l’appellativo di “Mortality Road”. Nel caso in esame il lupo (una femmina del peso di circa 20-25 chilogrammi) rinvenuto dagli Agenti del Corpo Forestale dello Stato di Leonessa  va ad allungare la lista dei decessi associati appunto alla mortality road.

Gli Agenti in un primo memento, considerato che la località “I Cordoni” si trova praticamente a ridosso del centro abitato di Leonessa, avevano pensato che si trattasse di un cane, ma  esaminando la carcassa  si rendevano conto che quello davanti ai loro occhi era proprio un esemplare di Lupo (Canis lupus). Sul posto veniva richiesto l’intervento del veterinario della Azienda Sanitaria Locale, che confermava il fatto che il selvatico rinvenuto apparteneva alla specie Lupo e che il decesso era avvenuto a seguito di un violento trauma occorso sicuramente con un autoveicolo, come testimoniano le ferite alla testa e la frattura delle zampe.

La carcassa del lupo è stata consegnata all’Istituto Zooprofilattico di Rieti, che provvederà ad eseguire gli esami di rito, dai quali potranno emergere ulteriori informazioni sia sulle cause della morte che sullo stato fisico del selvatico.

La presenza del lupo nel territorio del Comune di Leonessa  è ormai consolidata, spesso vengono riferite agli Agenti del Corpo Forestale dello Stato, notizie circa avvistamenti di questo particolare animale appartenente alla nostra fauna selvatica, sia ad opera dei residenti ma anche di escursionisti e amanti della montagna.

Il Comando Provinciale del C.F.S. di Rieti, ricorda  che è possibile segnalare la presenza di animali in difficoltà o sottoposti a maltrattamento, siano essi selvatici che domestici  al numero vede di emergenze ambientali 1515 attivo 24 ore su 24.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati