scoiattolo grigio
GEAPRESS – Potrebbero essere salvi gli scoiattoli grigi del parco Castello di Legnano (MI).

Come è noto erano anch’essi  divenuti oggetto di un progetto di eradicazione finanziato dall’Unione Europea. Lo rivela la LAV di Varese a seguito dell’incontro tenutosi ieri sera, a porte chiuse, presso  Palazzo Malinverni, sede del Comune di Legano.

Alla riunione hanno preso parte anche i responsabili del progetto. Sembrerebbero avere accettato, congiuntamente al Comune ed ai rappresentanti della Regione Lombardia, il ricorso ad un progetto alternativo, così come proposto dalla LAV. Si tratterebbe della sterilizzazione dei piccoli animali accusati con la loro presenza di competere pericolosamente con l’autoctono Scoiattolo rosso (il grigio è di origine americana). Un fatto contestato dagli animalisti che comunque ribadiscono come un intervento di contenimento dello Scoiattolo grigio può avvenire in maniera incruenta.

Si continua invece con l’eradicazione, riferisce sempre la nota della LAV di Varese, nelle altre aree lombarde, piemontesi ed umbre interessate dallo stesso progetto.

Per Legnano, intanto, il prossimo luglio si terrà una riunione per definire gli aspetti tecnici dell’operazione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati