GEAPRESS – Arrivano le festività di fine anno. Religiose o laiche che siano  in ogni civiltà si è sempre festeggiato, e si festeggia, il solstizio d’inverno: Natale alle nostre latitudini.
I più “sensitivi” già annusano la primavera sotto l’inverno che incalza.
I nostri amici pelosi, neanche a dirlo, la sentono sotto il freddo e si preparano.

Intanto tra pranzi e cenoni si insinuano i chili di troppo.
Basterebbe non mangiare tanto. Facile a dirsi!
Nella nostra tavola, vegana, si accumulano manicaretti gustosi  e dolci, buoni ma soprattutto “soavi” perché etici.

Un piccolo segreto per non mettere su quei fastidiosi rotoli, che saranno duri da togliere alla prova costume da bagno, per evitare che gli stessi dolci si spalmino in quell’odioso strato “protettivo” dall’infausto nome: cellulite!
Niente panico, dalla natura arrivano in soccorso diverse piante.
Nopal, Gimnena, Garcina, Glucomannano, che vanno assunte mezz’ora prima dei pasti con un abbondante bicchiere d’acqua.

Il Nopal, ovvero le pale del fico d’india (Opuntia ficus-indica L.), è una fibra dietetica solubile. Nell’intestino si rigonfia rallentando l’assorbimento dei nutrienti e del colesterolo. Il prodotto è leggermente lassativo.

Della Gimnena (Gymnena sylvestre) si usano le foglie, che sono dimagranti e riducono l’assorbimento degli zuccheri a livello intestinale, si usa anche nel diabete lieve dell’anziano.

I  dimagranti frutti della Garcinia (Garcinia cambogia) riducono l’appetito e rallentano la sintesi dei trigliceridi, intervenendo anche sull’assorbimento del colesterolo.

Le radici del Glucomannano (Amorphophallus konjac) sono anch’esse una fibra dietetica solubile, nell’intestino si rigonfiano  formando un gel che contrasta l’assorbimento del colesterolo e dei nutrienti.Anche il Glucomannano è leggermente lassativo.

Attenzione tutti questi prodotti, che sono assolutamente atossici,  non vanno assunti in concomitanza con eventuali farmaci, perché la massa gelatinosa che formano potrebbe inglobare i farmaci stessi, riducendone l’assorbimento!
.(GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).