carabinieri
GEAPRESS – Non ha esistato ad estrarre i 61 grammi di hashish dal particolare nascondiglio appena in tempo non afferrato dal cane antidroga. Un pastore tedesco in forza all’Arma dei Carabinieri, infatti, ha consentito di individuare l’intimo riparo della droga. Il cane ha infatti puntato dritto al luogo interessato rischiando di mordere, proprio a ridosso degli slip.

E’ successo a Coranto, in provincia di Bari, dove un uomo aveva pensato di farla franca nascondendo proprio negli slip l’hashish. I militari del locale Comando Stazione, coadiuvati da una unità antidroga del Nucleo Cinofili di Modugno, lo hanno così potuto arrestare con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri, infatti, una volta entrati in casa, hanno iniziato le operazioni di ricerca seguendo delle precise linee guida. L’arrivo in casa del cane-carabiniere, ha permesso ai militari di dirottare le loro ricerche direttamente sulla persona.

La Procura della Repubblica di Bari ha disposto gli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del giudizio direttissimo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati