GEAPRESS – L’incidente è avvenuto intorno alle 23.00 di ieri sera lungo la strada statale che collega Bolzano a Bressanone. Un orso, di circa un anno e mezzo  d’età e probabilmente maschio, è stato investito da un’automobile che non ha riportato danni nell’incidente. L’orso, invece, è morto verosimilmente a causa di emorragie interne. Infatti, nessuna ferita era visibile esternamente.

La zona dove è avvenuto l’incidente è quella del Comune di Chiusa, in piena Valle Isarco. Proprio ieri, nel Comune di Renon, a poco più di dieci chilometri in linea d’aria a sud di Chiusa, erano state rinvenute alcune tracce di orso lasciate sulla neve. Si pensa possa trattarsi dello stesso animale.

Secondo indiscrezione apprese da GeaPress è probabile che l’orso in questione provenga dalla popolazione costituitasi a seguito dei ripopolamenti trentini. Potrebbe trattarsi del fratello di M13, un orso radiocollarato in Svizzera. Ad intervenire ieri sera, i Guardia Caccia territorialmente competenti ed i Forestali dell’Ufficio Caccia e Pesca della Provincia di Bolzano, presso i cui uffici è stato trasportato il corpo dell’animale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati