carpa
GEAPRESS – Chissà se continuerà ad andare a pesca, perchè proprio grazie ad un pesce è stato soccorso e ricoverato in ospedale. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia Bologna Borgo Panigale, il pescatore si sarebbe sentito male a causa di una stufetta sistemata all’interno di una tenda da campeggio.

Il dramma sarebbe stato evitato perchè un secondo pescatore, che dormina in una tenda vicino, sarebbe stato allertato dal rimore scatenato da un pesce che aveva nel frattempo abboccato. In tal maniera, il malcapitato animale, aveva finito per attivare un dispositivo sonoro che allertava il secondo pescatore. Quest’ultimo, avvisato l’amico, si è accorto che non rispondeva. Accortosi di quanto successo ha subito allertato i soccorsi. Trasportato la Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna, l’uomo è stato successivamente trasferito presso il Centro Iperbarico di Ravenna ove si trova ora ricoverato in prognosi riservata.

I fatti sono avvenuti nel Lago di Porziola, nei pressi di Sasso Marconi (BO).
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati