labrador
GEAPRESS – Tragedia sfiorata questa notte in provincia di Bologna. Il peggio è stato evitato grazie all’intervento dell’Arma dei Carabinieri ed alla prontezza di un cittadino.

Intorno alle 4.00 di stamani una giovane donna si è presentata dai Carabinieri per denunciare la scomparsa dei genitori. Secondo quanto ricostruito dai militari, nel secondo pomeriggio di ieri una vicina di casa aveva riferito la sua preoccupazione per l’assenza dei coniugi. Temendo una disgrazia, la figlia è tornata subito a casa non trovandovi neppure il cane labrador. La prima ipotesi, ovvero che i due si potessero essere recati dal veterinario, è poi venuta meno e per questo veniva coinvolta una parente la quale, raggiunta la casa, ha iniziato le ricerche telefonando ai vari numeri di pronto intervento. La paura era quella di un incidente stradale, essendosi i due allontanati con la proprio autovettura.

Cercando in casa, oltre alla presenza dei cellulari, è stata rinvenuta una lettera che manifestava il proposito del suicidio a quanto pare a causa delle difficoltà economiche sopraggiunte. Poi la mancanza della scatola di un noto ansiolitico.

Immediatamente sono state attivate le pattuglie dei Carabinieri disponibili per effettuare una perlustrazione delle zone potenzialmente raggiungibili dai due. Le ricerche erano in corso quando, inorno alle 7.00 di stamani, un signore che si stava recando a lavoro ha notato l’autovettura segnalata.

L’uomo, insospettito da quel veicolo con le persone a bordo in una zona isolata, ha telefonato al 112. Ad intervenire i Carabinieri di Castello di Serravalle che si sono precipitati nel luogo. I due coniugi, con il loro cane, si trovavano a bordo, semi-coscienti, nonostante le pillole del medicinale ingerite  e l’inalazione di gas GPL proveniente da una bombola aperta, che avevano posizionato sul sedile posteriore. Prestati i primi soccorsi da parte dei Carabinieri, il 118 ha poi trasportato i due coniugi presso l’ospedale civile di Vignola per le cure del caso.

Stante notizie pervenute anche il cane non aveva subito danni irreparabili.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati