agnello anpana
GEAPRESS – “Ogni anno con l’avvicinarsi del periodo Pasquale molti di noi pensano a quei poveri agnellini che non avranno modo di vivere un loro vita esclusivamente per una tradizione culinaria“. Lo riferisce l’ANPANA di Cuneo secondo la quale salvare anche un solo agnellino per le Associazioni Animaliste e Ambientaliste è un grande evento, perché significa averne salvato centinaia.

Due agnellini uno di nome “Vita” dell’età di un mese, e l’ altra “Bella”, che ha solo 15 giorni; due splendidi animali così dolci che l’allevatore li ha voluti salvare. I due agnelli sono nati da due pecore che non li allattavano e l’allevatore ha dato loro il biberon. In tal maniera i due agnellini lo hanno ringraziato con amore e affetto come fosse la propria mamma, e li è stato impossibile decidere di venderli destinazione macello.

Appresa la storia dallo stesso allevatore, sul posto sono intervenute le volontarie ANPANA di Cuneo le quali si sono subito attivate trovando delle persone disposte a prendere gli agnelli e tenerli da compagnia a vita. Gli agnelli sono stati adottati da Simona, Ilario e Nicolò, una fantastica famiglia, che hanno già adottato diversi cani, asini e caprette. La loro piccola fattoria si è arricchita di questi due splendidi animali dolci e affettuosi. A loro sono rivolti i ringraziamenti dell’ANPANA.

Una storia a lieto fine, questo è quello che ci da la forza di proseguire il cammino – afferma Maria Rossano Presidente dell’ ANPANA Cuneo – Non possiamo salvarli tutti, ma ci accontentiamo di fare piccoli passi ogni giorno. Qualche anno fa eravamo intervenuti in un macello clandestino di ovocaprini, salvando molti agnelli destinati alla macellazione islamica; oggi salviamo questi due splendidi esemplari. La cosa più bella è vedere i due piccoli agnelli seguirti e strusciarsi addosso come un cagnolino, ti danno dimostrazione di affetto e gratitudine per quello che tu stai facendo per loro e questo ripaga qualunque sacrificio si faccia”.

L’ANPANA augura a tutti una buona Pasqua, sperando che questa sia senza agnello in tavola.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati