Secondo quanto riportato ieri da Il Corriere Romagna, il tanto criticato Zoo di Ravenna dovrebbe aprire a maggio. In tempo per la stagione scolastica, avrebbe riferito al giornale uno dei responsabili della struttura. Così come riportato, infatti, si intuisce come la struttura non sia ancora in possesso della necessaria autorizzazione del Ministero dell’Ambiente. Animali ed altre componenti dello zoo, sono però nel frattempo stati rinchiusi nella struttura in località Standiana, proprio innanzi Mirabilandia.

Secondo il responsabile intervistato dal Corriere Romagna, si tratterebbe solo di un ritardo dovuto ad una sofferenza nel capitolo “missioni” del bilancio ministeriale. In sostanza non avrebbero ancora potuto verificare il sostanziale rispetto al decreto legislativo che ha recepito in Italia la Direttiva zoo e dalla quale deriva la licenza. Ad ogni modo la regolarità dei lavori sarebbe stata accertata da vari organi, tra cui la Forestale. Motivo per cui, sempre secondo quanto riportato dal Corriere di Romagna, la notifica tanto attesa sarebbe solo formale. Chissà. Se così fosse, si tratterebbe di una singolare procedura. In sostanza, come autorizzare un teatro all’attività spettacolare senza ancora il necessario nulla osta. Tanto più o meno tutti dicono che è tutto a posto.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati