volpe investita
GEAPRESS – Un cane che abbaiava con insistenza, a causa di una volpe investita che si era andata a rifugiare in cantina.

E’ successo in una cascina di Altare, in provincia di Savone. Il padrone di casa, insospettitosi, è andato a vedere non immaginando di trovare una volpe ferita.

Subito è partita la telefonata per l’ENPA di Savona, unica associazione, precisa la stessa Protezione Animali, che garantisce il soccorso della fauna selvatica, pur tra mille difficoltà operative (sempre pochi volontari) ed economiche. Il soccorso della fauna selvatica spetterebbe, infatti, alla Regione.

Il giovane soggetto, probabilmente investito da un’auto e con le zampe posteriori immobilizzate, è ora in cura presso la sede Enpa di Savona. Se guarirà e potrà camminare verrà riportato nei boschi di Altare.

Sono quasi duemila gli animali selvatici soccorsi quest’anno dai volontari dell’associazione. Non si tratta solo di maestosi rapaci o rari mammiferi ma anche più comuni gabbiani, passeri, tortore, colombi, gazze, rondoni e merli, tutti trattati con eguale impegno ed amore.

CLICCA QUI per ricevere la NEWSLETTER di GEAPRESS

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati