cinghiale
GEAPRESS – Una pedana costruita sull’albero. E’ quanto scoperto dal Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale del Servizio Ispettorato Ripartimentale di Cagliari intervenuto nei giorni scorsi con il personale della Stazione Forestale Pula in località Crabileddu nel territorio comunale di Villa San Pietro (CA).

Si trattava di una pappadroxia, ovvero una postazione di caccia costituita da mandorle, organizzata proprio con una pedana montata sopra ad un albero. Da qui si sarebbe appostato il cacciatore di frodo.

Gli appostamenti della forestale della Regione Sardegna hanno così portato, nella serata del 28 maggio, ad individuare un uomo mentre era intento ad appostarsi  nella pedana con un fucile doppietta calibro 12 caricato  a pallettoni. L’arma, stante gli accertamenti eseguiti, è risultata intestata allo stesso.

Dovrà ora difendersi dall’accusa di esercizio di caccia in periodi non consentito e con uso di munizioni non consentite. Lo stesso è stato  segnalato al Questore per il ritiro della licenza di porto di fucile essendo lo stesso  cacciatore.

Nella stessa Operazione sono state denunciate due persone per detenzione di coltello di genere proibito.

L’operazione si inquadra nell’attività  di controllo del territorio disposta e coordinata dal Servizio Ispettorato di Cagliari per contrastare al fenomeno del bracconaggio

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati