test cosmetico su coniglio
GEAPRESS – Il governo vietnamita ha confermato nei giorni scorsi all’ONG  Cruelty Free International l’impegno a vietare l’uso del Draize test per i conigli. Come è noto si tratta della prova di tossicità acuta ottenuta iniettando la sostanza da sperimentare negli occhi dei conigli.
Per Cruelty Free International il risultato ora aggiunto rappresenta  un passo avanti fondamentale grazie alle negoziazioni intercorse con  le autorità governative vietnamite. Importanti, a tal proposito, i corsi finanziati da Cruelty Free International sull’uso dei metodi alternativi.

L’obiettivo che si propone l’ONG è però quello di arrivare al divieto totale di sperimentazione animale per i prodotti cosmetici. Un’iniziativa che è in corso con più paesi dell’area indocinese ma per la quale il Vietnam, proprio sul Draize test, aveva fornito significative aperture di dialogo.

Dopo una serie di incontri ad alto livello con i funzionari governativi, Cruelty Free International aveva  finanziato un programma di formazione per i laboratori che utilizzano animali. L’importante decisione servirà ora per quei paesi che, in varie parti del mondo, si sono dimostrati disponibili a ridiscutere i modelli sperimentali. Un passo fondamentale per relegare in un angolo della storia gli obsoleti test sugli animali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati