Il servizio si avvarrà di volontari provenienti anche da altre regioni italiane e sarà coordinato dall’Associazione “Il Lupo di Gubbio”. Gli interventi di sterilizzazione saranno effettuati presso il canile municipale di Vibo Valentia, ma, secondo gli amministratori locali, rischia di essere depotenziato dal fatto che molti Comuni del comprensorio non hanno mai fatto interventi per contrastare il fenomeno degli abbandoni. Secondo l’ASL locale, le vere armi per prevenire il randagismo, sono l’anagrafe canina e le campagne di sterilizzazione. Tutti i particolari su Italiah24