balenottera rimozione
GEAPRESS – Si stanno concludendo le operazioni di recupero e smaltimento della carcassa di Balenottera, lunga circa 18 metri, spiaggiata ieri mattina sul litorale della Versilia, all’altezza dei  Bagni “Moreno” e “Cavallone” di Lido di Camaiore (vedi articolo GeaPress ). Ne da comunicazione la Capitaneria di Porto di Viareggio (LU).

La sinergia tra gli Enti intervenuti, sotto la supervisione della Prefettura di Lucca e della Direzione Marittima di Livorno, ha permesso di risolvere in brevissimo tempo la delicata situazione, evitando potenziali problematiche di carattere igienico sanitario.

I tecnici di Sea Ambiente SpA hanno assistito sin dal pomeriggio di ieri alle operazioni di recupero, collaborando con l’Amministrazione Comunale e le autorità intervenute per far fronte alle esigenze tecniche particolari che l’evento richiedeva. Le operazioni, coordinate dall’assessore Carrai, dall’ingegner Bianchi del Comune di Camaiore e dall’ingegner Picardi di Sea Ambiente, hanno visto coinvolti nelle ultime ore Vigili del Fuoco, Capitaneria di porto, Polizia Municipale, Asl, balneari e varie ditte specializzate, che hanno messo a disposizione le loro attrezzature per assicurare l’animale alla terraferma con idonee fasce (Cantiere Polo Nautico di Viareggio), movimentare la carcassa e procedere al trasporto per il definitivo smaltimento.

I  reperti e le informazioni raccolte sull’animale, oltre a confluire nella banca dati del Reparto Ambientale Marino delle Capitanerie di porto presso il Ministero dell’Ambiente, serviranno per gli accertamenti del caso e per interessanti approfondimenti scientifici a cura dei vari Enti specializzati che da ieri hanno partecipato alle operazioni, tra cui Arpat –Area mare Livorno (dott. Serena e dott.ssa Mancusi), CERT dell’Università di Padova (dott. Mazzariol), Università di Siena (dott.ssa  Marsili), Istituto Zooprofilattico di Pisa (dott. Senese) e CETUS di Viareggio (dott. Nuti).

Il Comandante della Capitaneria di porto di Viareggio, Davide Oddone, ha colto l’occasione per ringraziare l’Amministrazione Comunale di Camaiore, Sea Ambiente, i balneari frontisti e tutto il personale a vario titolo intervenuto per la professionalità evidenziata e la tempestività dell’intervento.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati