Cocker
GEAPRESS – Ha passato quasi tutta la sua breve esistenza in una gabbia angusta e sporca dalla quale è stato tolto a seguito di un intervento dei Carabinieri. In tal maniera, ricorda la LAV di Verona, è stata messa la parola fine alle sue sofferenze e a quelle dei suoi compagni di prigionia.

Lollo, il giovane cocker dal pelo nero, cerca ora una nuova famiglia.

L’appello, rivolto dalla LAV di Verona, vuole ridare nuova vita al povero cane che ha ancora tutta la vita innanzi. Per lui, riferiscono gli animalisti, sogniamo una famiglia seria, responsabile, affidabile e protettiva che voglia prenderlo con sé per farne il fratello e l’amico fedele per gli anni che avrà da vivere.

Un’adozione da trovare subito, per fare trascorrere a Lolli un sereno Natale, finalmente a casa sua.

Questi i riferimenti messi a disposizione dalla LAV di Verona: cell 348 2295205 o mail giazan17@gmail.com

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati