segugio lav
GEAPRESS – Vasco, cucciolo di pochi mesi, insieme ad altri sei segugi fu tratto in salvo da una situazione di maltrattamento dal Corpo Forestale dello Stato a seguito di denuncia della LAV.

Rifocillato, curato, recuperato nel fisico e nella psiche dai volontari della LAV cittadina, oggi Vasco vive con Sarah, Matteo e una cagnolina in là con gli anni in una bellissima casina con giardino alle porte di Verona.

Vasco non è più il cagnolino impaurito, schivo e timoroso degli uomini che avevamo accolto: ora dorme nel lettone in mezzo a mamma e papà umani, si fa lunghe passeggiate, gioca con tutti i bellissimi giocattoli che gli sono stati regalati e si gode l’amore di due meravigliose, dolcissime persone che l’hanno scelto come compagno di viaggio senza nemmeno volerlo conoscere prima.

Il desiderio della LAV di Verona è ora che stessa Fortuna baciasse anche Benny, il fratellino di Vasco.

Questa la mail messa a disposizione della LAV di Verona   giazan17@gmail.com

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati