golden
GEAPRESS – Viveva felice con la sua padrona. Poi, quando questa è venuta a mancare, è rimasta confinata in un recinto per lunghi anni.

La storia di Alika, la racconta la LAV di Verona. Una Golden Retriver di 12 anni, purtroppo divenuta cieca. “E’ vissuta nel buio totale e nella più disperata solitudine – spiegano i volontari – senza nessun contatto né umano né con i propri simili. Mal sopportata, ci è stata segnalata da una volontaria della LAV di Vicenza che ha preso a cuore la situazione di questa meravigliosa, dolcissima creatura indifesa“.

Accolta in stallo dalla LAV di Verona, si è poi reso necessario radere a zero il suo mantello che era diventato negli anni un unico grumo infeltrito di peli.  La pelle non poteva “respirare” e si mostrava quindi irritata e abrasa in più parti. Anche gli occhi ammalati necessitano di una cura che i volontari LAV le stanno somministrando.

Nonostante ciò, Alika è un cane meraviglioso, disarmante nella sua affettuosità e nella voglia di relazionarsi, impara in fretta i percorsi, la posizione degli ostacoli e l’andatura corretta sulle scale.

Alika è così entrata nel cuore dei volontari che la stanno seguendo perché è un cane particolare, molto intelligente e sensibile. La LAV di Verona, spera così che Alika possa trovare una famiglia disposta a donarle tutto l’affetto e le attenzioni che merita nei suoi ultimi anni.

Questi i riferimenti, messi a disposizione della LAV di Verona: cell 348 2295205 o mail giazan17@gmail.com

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati