pastore tedesco
GEAPRESS – La Polizia Stradale è stata attirata dai guaiti che provenivano dal bagagliaio di un autocarro guidato da un cittadino straniero. Il mezzo si trovava nell’Area di Servizio Est della A4, in provincia di Venezia.

L’intervento della Polizia Stradale ha così consentito di individuare, tra i numerosi bagagli, un trasportino contenente tre cuccioli di pastore tedesco. Stante quanto riferito dalla Questura, gli animali sarebbero stati trasportati senza cibo ed acqua.
Sul luogo veniva così chiamato un Medico Veterinario dell’ASL che accertava l’età dei cuccioli, inferiore a quanto stabilito dalla legge  per il loro trasporto. Gli animali erano inoltre privi di microchip e di vaccini.

Per il cittadino straniero la denuncia per maltrattamento di animali, ed una sanzione amministrativa di 2000 euro a causa del trasporto di animali privi di documento identificativo e microchip.

I tre cuccioli di pastore tedesco di colore nero focato (due femmine ed un maschio), ognuno del peso di poco più superiore ai tre chilogrammi, sono stati affidati alle cure dell’ambulatorio veterinario dell’Asl e sono attualmente a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I fatti sono occorsi ieri mattina all’alba.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati