moria pesci
GEAPRESS – Bene ha fatto la Procura della Repubblica di Venezia ad aprire un’indagine sull’emergenza che si sta verificando in questi giorni in città. Così ha commentato Cristina Romieri, dell’Associazione Vegetariana, in merito alla grave moria di verie specie di pesci e crostacei. Anzi, sempre secondo l’Associazione Vegetariana, sarebbe stata segnalata anche la morte di gabbiani e “pantegane”.

La Procura si è ora affiancata al Comune di Venezia nelle ricerche delle cause.

Qualora venissero accertate delle responsabilità – ha dichiarato Cristina Romieri –  ci premureremo a denunciarle a nostra volta e a costituirci parte civile al relativo processo”. Il reato che in questo caso verrebbe rilevato è quello di uccisione di animali. Oltre agli aspetti ambientali ed igienico-sanitari, vi è infatti la drammatica e penosa fine di migliaia e migliaia di esseri viventi..

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati