La  Delibera n°3598 è del  30 dicembre 2010, ma è stata   pubblicata  sul BUR n°9 del 1 febbraio 2011 della Regione Veneto.
La Giunta  regionale si è avvalsa di un finanziamento statale pari a 300mila euro e, aggiungendo dalle proprie casse altri 93.600 euro, ha stanziato complessivamente 393.600 euro per gli adempimenti relativi alla Legge regionale 28.12.1993 n° 60 – Tutela degli animali d’affezione e prevenzione del randagismo.
Previste 12.037 sterilizzazioni tra cani e gatti; infatti la fetta più grande di tutto lo stanziamento, ovvero 250mila euro, verrà assegnata alle 22 Aziende ULS per incrementare le sterilizzazioni.
Il Comune di Vicenza riceverà 70mila euro per la sistemazione dei box del canile in località Gogna.
Altri 70mila euro sono stati assegnati all’Istituto Zooprofilattico per la gestione della Banca Dati Regionale dell’Anagrafe Canina.
3.600 euro andranno all’Azienda USL n°6 di Vicenza per realizzare tre cortometraggi relativi al progetto Amico Animale.
I cortometraggi della durata di circa 6 minuti ciascuno tratteranno di “Acquisto (sic!) e gestione consapevole dell’animale familiare”,”Un cane per amico” e “Il mio gatto”.
Peccato che le voci “adotta un randagio” e “non mi abbandonare” non abbiano trovato spazio nei progetti e nell’impegno di spesa!
E, soprattutto, auguriamoci che i fondi messi a disposizione servano veramente ad arginare il fenomeno del randagismo.