andrea zanoni
GEAPRESS – Intervento del Consigliere Regionale PD e Vicepresidente della commissione regionale Ambiente Andrea Zanoni, in merito all’apertura della stagione venatoria che avverrà domani.

Secondo Zanoni “si caccerà con un calendario venatorio bocciato dall’ISPRA organo tecnico scientifico che ha censurato la caccia a Combattente e Moretta, due rari migratori che dovevano essere protetti, la stessa cosa vale per l’Allodola migratore in costante declino a causa della caccia che stando sempre all’ISPRA doveva essere cacciato con carnieri molto inferiori di quelli decisi dal calendario, infine si consente la caccia ad uccelli non completamente adulti e alle coppie di migratori in periodo pre nuziale”.

Secondo il Consigliere si rischia così di far pagare al contribuente le sanzioni europee a causa della violazione delle norme dell’UE.

Ciliegina sulla torta – ha aggiunto Zanoni – il nomadismo venatorio impugnato alla Corte Costituzionale ma praticabile sino a quando questa non si pronuncerà. La Giunta Zaia e la maggioranza in Consiglio Lega-FI-FDI con 5 nuove leggi ed alcune delibere mettono a rischio un patrimonio naturale di tutti per i soli interessi elettorali di qualcuno mettendo pure a rischio le casse della regione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati