box cane oipa
GEAPRESS – Un box in lamiera e rete metallica a pochi metri da un fiume nei pressi del comune di Vallefoglia (PU). Un corso d’acqua, sottolineano le Guardie OIPA intervenute nei luoghi, che poteva risultare pericoloso nel caso di straripamento.

Le Guardie, giunte nei luoghi a seguito di segnalazione, hanno così provveduto a rintracciare il proprietario al quale vneiva prescritto lo spostamento sia del cane detenuto che del box. Ciò non ha però evitato la contestazione di una sanzione amministrativa pari a 250 euro in ottemperanza al Regolamento Comunale che disciplina la detenzione degli animali d’affezione.

L’OIPA approfitta dell’occasione per ricordare come a seguito delle recenti modifiche apportate, è vietato detenere gli animali nel greto, nelle sponde e sugli argini dei corsi d’acqua. Stesso divieto anche per le adiacenze ove è possibile l’esondazione e in prossimità delle coste ove soggette a mareggiate.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati