beccaccia
GEAPRESS – Curioso episodio occorso ieri in un negozio di ottica di Vado Ligure (SV). Una beccaccia, uccello selvatico che vive nei boschi, è andata a sbattere contro le pareti del locale.

Approfittando di una porta temporaneamente aperta, il volatile selvatico si è introdotto,  andando poi a sbattere; purtroppo, comunica la Protezione Animali di Savona, è rimasto ferita nel tentativo di fuggire. I volontari della Protezione Animali si sono subito prestati per il soccorso. Dopo le cure verrà liberata nel suo ambiente naturale.

L’ENPA sottolinea come si tratti di un animale decisamente selvatico che patisce la cattività con esiti spesso mortali. “L’episodio è singolare – aggiunge la Protezione Animali – perché la beccaccia è un animale molto scaltro, con sensi acuti, campo visivo a 360 gradi, udito finissimo ed abitudini crepuscolari, che si ciba di larve, vermi ed insetti certamente assenti in un negozio del centro città“.

Il soccorso, la cura e la riabilitazione della fauna selvatica ferita o in difficoltà è un compito istituzionale di Provincia e Regione. Da oltre due anni, però, ad occuparsene a Savona (ma arrivano animali anche dall’imperiese e genovese perché la situazione è identica) è soltanto l’ENPA, che vi ha impiegato ogni risorsa economica ed ogni volontario disponibile. In tal maniera si è riusciti a soccorrere quasi 4.000 animali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati