test cosmetico su coniglio
GEAPRESS – L’organo di appello dell’ European Chemicals Agency (ECHA), con sede ad Helsinki,  ha annullato la decisione della stessa Agenzia di imporre  uno studio di tossicità a dose ripetuta a 90 giorni da eseguirsi sui conigli. Lo studio avrebbe comportato l’ inalazione del 2,3,3,3-tetrafluoropropene, una sostanza utilizzata nei sistemi di condizionamento dell’ aria.

Secondo il “ Board of Appeal”, l’ECHA avrebbe violato l’articolo 25  del regolamento REACH (Registration, Evaluation, Authorisation and Restriction of Chemical substances)  il quale richiede la sperimentazione animale su animali vertebrati solo come ultima decisione, ovvero in mancanze di alternative certificate.  Non sarebbe inoltre stato assicurato  l’utilizzo del minor numero di animali.

In altri termini la decisione dell’ECHA, così come riferito nel comunicato del Board of Appeal, sarebbe stata spropositata. L’Agenzia europea dovrà ora assicurare che nella sua decisione verranno rispettati i requisiti del REACH.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati