I fatti sono avvenuti nello Stato autonomo dell’Azad Kashmir, di fatto il Kashmir pakistano conteso in un pericoloso duello con l’altra potenza nucleare della zona, ovvero l’India.

Un leopardo delle nevi è rimasto per otto ore in cima ad un albero nella cittadina di Banjosa. A raccontare la storia è l’Herald Tribune il quale riferisce di come sia stata disattesa l’indicazione fornita dalla polizia, prima che venisse raggiunto il posto, di esplodere alcuni petardi per mettere in fuga il raro animale. Un abitante del posto ha invece imbracciato il fucile, uccidendo l’animale.

Stante quanto riportato dal giornale, che avrebbe raccolto la testimonianza di un uomo d’affari presente sul posto, il leopardo è stato poi macellato. La carne è stata distribuita per l’alimentazione. Secondo una diceria locale avrebbe dei poteri medicamentosi. Si tratterebbe del secondo leopardo delle nevi ucciso in un anno.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati