Curioso risvolto per l’annuale sagra di Cusignana che si svolgerà domenica prossima nel Comune di Giavera di Montello, in provincia di Treviso. Il cavallino messo in palio non solo ci sarà nonostante le proteste (vedi articolo GeaPress) ma la sua presenza viene evidentemente ritenuta tanto importante da impedire l’installazione di una giostra. Il minibruco, a quanto pare, potrebbe disturbare il puledro ed il titolare ora va su tutte le furie.

La sagra consiste nel mettere in palio il povero puledro. Si deve indovinare il peso ed il vincitore, chiunque sia, se lo porterà via. Nelle locandine della Sagra viene riportato che “l’occhio al peso del puledro” invita “acquirenti” favorevoli al mantenimento in vita. Ma in un paese noto anche per le specialità a base di carne di cavallo, qualche brivido sarà pure lecito.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati