Ad udirli è stato un passante. Come ieri successo a Olbia, dove i Carabinieri hanno salvato sei cuccioli incellophanati in una doppia busta e gettati in un cassonetto dell’immondizia (vedi articolo e foto GeaPress), è toccato ora a tre gattini di Treviso. L’incredulo passante sentiva arrivare i miagolii da sotto tombino, di quelli chiusi con botole di metallo direttamente sul manto stradale. Per questo non riusciva a capacitarsi di come i gatti fossero arrivati lì sotto. Giunti i Vigili del Fuoco si è scoperto il mistero. I gatti, infatti, erano stati gettati in una condotta d’acqua ed erano finiti, per loro fortuna, in un sifone asciutto della stessa condotta. Aperto il tombino, due Vigili sono scesi nella condotta ed hanno così recuperato i gattini che sono ora accuditi da alcuni volontari. Un’altra storia iniziata male e finita bene.