Divieto di caccia
GEAPRESS – Si svolgerà sabato 20 settembre, a Trento, la manifestazione nazionale contro la caccia. A darne comunicaizone è la LAC (Lega per l’Abolizione della caccia) che sottolinea come l’iniziativa servirà a chiedere anche una più stringente tutela dell’orso bruno.

Nel Trentino, secondo la LAC, si continuerebbero  a cacciare alcune specie nei parchi naturali di Paneveggio-Pale di S.Martino ed Adamello-Brenta. Un fatto, secondi gli animalisti, che contrasta  con il divieto venatorio stabilito dalla normativa statale sulle aree protette 394/91.

Il concentramento del corteo avverrà in Piazza Dante, di fronte alla stazione ferroviaria, con partenza del corteo alle ore 15.00.

Questo il percorso:
Piazza Dante – Via Gazzoletti – Piazza Sanzio – Via B. Clesio – Via dei Ventuno – L.go Porta Nuova – Via S. Franc. D’Assisi – Via Dietro le Mura (Piazza Fiera) – Via Travai – Via Rosmini – Via Prepositura – Via Torre Vanga – Via Alfieri – Piazza Dante.
Un punto informativo sarà attivo in centro città , in Via Verdi, angolo via Maffei, dalle ore 09,00 sino a fine manifestazione.
Saranno ammessi al corteo striscioni e bandiere delle sole associazioni aderenti.

Le associazioni potranno aderire alla manifestazione prendendo contatto con l’organizzazione:  orso@orsolibero.it

La LAC suggerisce ai partecipanti di raggiungere il luogo fissato per la manifestazione utilizzando in prevalenza  i mezzi pubblici o condividendo i mezzi di trasporto privati.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati