fucile faro
GEAPRESS – Un cacciatore con l’ausilio di un faro.

Succede in località Campiello nel Comune di Levico dove i Forestali del locale Comando Stazione sono intervenuti a seguito di alcune segnalazioni.
Le indagini hanno così portato ad una svolta nel corso della scorsa settimana, quando un cacciatore della locale riserva sarebbe stato notato mentre girovagava a bordo di un’autovettura alla ricerca di selvaggina. Il tutto con l’ausilio di un potente faro.

Gli stessi agenti, coadiuvati dai guardiacaccia dell’Associazione Cacciatori Trentini, lo hanno bloccato in piena notte, alle ore 04.30, mentre a bordo di un piccolo fuoristrada stava ricercando caprioli e cervi. Nell’auto è stata trovata, pronta per l’uso, una carabina con cannocchiale. Sulla canna del fucile era montata anche una torcia a led, per poter sparare di notte.

Al cacciatore è stato contestato il reato di caccia con mezzi vietati e sono state contestate anche le violazioni amministrative per esercizio di caccia in orario vietato e con l’uso di sorgenti luminose. L’arma ed il faro sono stati posti sotto sequestro e consegnati alla Procura del Tribunale di Trento.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati