polstrada trasporto animali
GEAPRESS – Un quadro a tinte fosche, stante alcune dichiarazioni delle Forze dell’Ordine, quello che sembra emergere dai controlli sul trasporto di animali per i macelli. Se dai controlli della Polizia Stradale nei valichi piemontesi e della Valle d’Aosta, sono emerse 11 infrazioni su 38 veicoli controllati, la Polstrada della Campania parla di “animali maltrattati e in pessime condizioni di salute“.

In questo caso i controlli nel territorio compartimentale di Campania e Molise hanno rilevato 107 violazioni su 208 veicoli controllati. Le 79 pattuglie della Polstrada erano intervenute proprio per accertare eventuali vilazioni in tema di trasporto di animali vivi e sulle ipotesi di maltrattamento in particolare. Una risposta ad una esigenza comunicataria scaturita già dal 2005 quando l’Unione Europea ha tracciato le linee guida in materia.

L’attività di contrasto delle irregolarità nel campo della sicurezza stradale e della tutela della salute e del benessere animale è già aggetto di un protocollo d’Intesa siglato tra il Ministro dell’Interno e della Salute fin dal settembre 2011

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati