botticelle
GEAPRESS – Si voterà nelle adunanze consiliari stabilite per i giorni 10-14 ottobre 2013, il Regolamento comunale di Trapani sulla “disciplina degli autoservizi pubblici non di linea esercitate a mezzo carrozzette e veicoli a trazione animale“.

L’iniziativa, che vorrebbe portare nella città di Trapani le tante contestate “botticelle”, è stata avversata dagli animalisti che nei mesi scorsi, capitanati da Enrico Rizzi, attuarono una quasi occupazione dell’Aula consiliare. Ora la votazione che di certo non si allinea con le richieste avanzate da Animalisti Italiani Onlus, di cui Rizzi è Coordinatore Nazionale.

Allo stesso Rizzi, inoltre, sarebbero giunte indiscrezioni circa il fatto che da una “conta” informale, la votazione “botticelle” potrebbe già godere di una sua maggioranza in Consiglio. “Nel caso non sono affatto stupito – ha riferito Rizzi – mi sembra tutto molto in sintonia con altre mie denunce sui diritti degli animali a Trapani e non solo”.

Dunque, entro la metà del mese, si saprà se Trapani avrà le sue botticelle, finora fenomeno inedito in campo locale in tema di sfruttamento degli animali per fini commerciali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati