Enrico Rizzi e Loredana Cannata
GEAPRESS – L’attrice animalista-vegana Loredana Cannata, protagonista della fiction televisiva ” UN CASO DI COSCIENZA 5 ”  recentemente andata in onda, è intervenuta in merito alla vicenda delle “botticelle” di Trapani. Come è noto la proposta all’esame del Consiglio Comunale che vorrebbe istituire il servizio di carrozza a Trapani, è stata osteggiata dal coordinatore nazionale di Animalisti Italiani Onlus Enrico Rizzi (nella foto assieme alla Cannata).

L’attrice, venuta a conoscenza della proposta, ha questa mattina telefonato ad Enrico Rizzi per esprimergli piena solidarietà e stima per la sua battaglia di civiltà portata avanti proprio in questi giorni.

Voglio fare un appello al Sindaco e al Consiglio comunale di Trapani – ha dichiarato Loredana Cannata – vi chiedo di fermare quest’idea folle e anacronistica di mettere nella vostra bellissima città le botticelle. I cavalli sono tra le creature più sensibili che ci siano, portarli in mezzo al traffico e al caos è per loro uno stress e una sofferenza inaccettabile. Si va e si deve andare verso un sempre maggiore rispetto degli animali, di cui finalmente sempre più persone capiscono la grande intelligenza e sensibilità, strada che porterà ad imparare anche un vero rispetto verso ogni Essere vivente. Vi prego di trovare un’idea moderna ed etica che possa addirittura diventare da esempio per altre città. Siate creativi, siate precursori, siate Umani nel senso più alto di questo termine. Grazie. Loredana Cannata

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati