wwf
GEAPRESS – Di ieri sera la notizia della morte di uno dei proprietari delle tigri detenute in  uno zoo nei pressi di Pinerolo (vedi articolo GeaPress).

Per il WWF, l’aggressione mortale da parte dei felini, è stata una “tragedia annunciata” essendo, ad avviso della stessa associazione, una situazione ben conosciuta da tutte le autorità nazionali e locali. Una situazione esplosiva che il WWF andava denunciando da anni, per scongiurare una tragedia che purtroppo è accaduta.

Occorre fare chiarezza una volta per tutte sulle responsabilità e sulla probabile mancata gestione e applicazione delle norme relative alla detenzione degli animali pericolosi – ha comunicato nella sua nota il WWF –  Facciamo appello al Ministro Orlando affinché definisca chiare linee d’indirizzo per tutti questi pseudo-zoo, collezioni private o parchi, che ancora oggi ospitano animali pericolosi o protetti in condizioni critiche e non adeguate. Vi sono animali sequestrati o confiscati ancora ospitati in strutture fatiscenti, che richiedono interventi urgenti ottemperando alle previsioni di legge.”

Per il WWF occorre una vera e propria strategia per gestire quel che deve essere considerato un problema di ordine pubblico. Le soluzioni sono note ed e’ necessario che le Istituzioni operino immediatamente per garantire il benessere degli animali e la sicurezza delle persone.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati