SONY DSC
GEAPRESS – I Carabinieri della motovedetta cc 250 sono intervenuti nel mare antistante Terrasini (PA) contestando un illecito amministrativo nei confronti di uomo  di Torretta (PA).

Si trattava di una persona sorpresa in attività subacquee.

Un nullafacente e pregiudicato, riferiscono i Carabinieri, che è stato sorpreso nel corso del servizio di pattugliamento marittimo. La località prescelta era quella di Punta Homo Morto.

Il pescatore abusivo è stato trovato in possesso di  cinque retini e 1500 ricci di mare, immediatamente liberati poiché ancora in vita. Nei confronti del pescatore abusivo è stata elevata una sanzione amministrativa pari a quattromila euro.

I controlli in mare a cura delle motovedette dell’Arma nei dall’inizio del mese sono stati rafforzati.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati