guardie wwf
GEAPRESS – Le Guardie  del WWF di Terni in un servizio di prevenzione e repressione di illeciti in tema di caccia e di randagismo, hanno individuato nella zona montana sovrastante la città di Terni, un casolare  adibito a canile.

L’intervento è avvenuto nell’ambito dei controlli effettuati nel primo giorno di caccia al cinghiale.

Si tratta di un manufatto in lamiera, delle dimensioni approssimative di 9 metri per 3 adibito a ricovero di cani. Secondo quanto comunicato dalle Guardie del WWF, il manufatto era stato edificato su una piattaforma di cemento e senza le necessarie autorizzazioni.

Il fascicolo redatto dalle Guardie WWF è stato ora inviato all’ufficio urbanistica del Comune territorialmente competente, mentre, per gli eventuali risvolti penali, è stata redatta apposita notizia di reato.

La giornata di vigilanza é termina con un’ulteriore informativa al Comune di Terni, ufficio ambiente, per la conseguente emissione di Ordinanza Sindacale di sgombero a carico del proprietario del terreno. Il provvidimento è volto alla rimozione di una notevole mole di rifiuti pericolosi e abbandono di veicoli a motore in evidente stato di degrado.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati