Trovati tra le zampe di un gatto.....presto appena maturi verranno liberati....
GEAPRESS – Piccola fauna, tanta ed impegnativa. E’ quella salvata dai volontari del WWF di Teramo i cui interventi sono, nell’arco dell’anno, cadenzati dalle diverse emergenze stagionali. Fauna in difficoltà in primavera, come quella che arriva con la migrazione. Animali in molti casi stremati dal lungo viaggio che hanno pure la sfortuna di incorrere in qualche incidente. Ci sono poi le due faine, incredibilmente trovate in pieno centro cittadino, forse stremate dalle termerature primaverili ancora troppo basse per il periodo. Un rifugio, forse. Infine l’estate, soprattutto con i piccoli caduti dal nido e l’improvviso arrivo di temperature più invernali che autunnali, come quelle di questi giorni, che rendono difficile il procacciamento del cibo.

Tutte le persone che ci hanno interpellato hanno dimostrato una grande sensibilità e piena disponibilità a collaborare con noi per salvare gli animali in difficoltà”, dichiara Donatella Policreti del direttivo del WWF Teramo. “Tra le specie su cui ci siamo attivati e che abbiamo rimesso in libertà, ricordiamo l’occhiocotto, il verzellino, il rondone, il balestruccio, il merlo, la tortora, la gallinella d’acqua, la faina, il gabbiano ed il pipistrello. Dobbiamo ringraziare tanti amici veterinari che, come sempre, hanno prestato la loro opera gratuitamente: senza di loro i risultati non sarebbero stati così incoraggianti. La Provincia di Teramo, purtroppo, a differenza di quella di Pescara, non possiede alcun centro recupero. E le situazioni nelle quali ci troviamo ad operare talvolta sono così complicate che diventa impossibile raggiungere il presidio di Pescara. Comunque cerchiamo sempre la collaborazione degli organi competenti, ad iniziare dal Corpo Forestale dello Stato”.

Una proficua collaborazione, sottolinea lo stesso WWF, proviene anche dai volontari dell’OIPA. Un impegno comune concretizzato in interventi in tutta la provincia. In ultimo, ma non per importanza, l’organizzazione di un ciclo di lezioni per gli studenti della Facoltà di Veterinaria sulla fauna selvatica in città.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati