occhi cane
GEAPRESS – Il loro compagno di vita umano è scomparso improvvisamente loro sono rimasti soli e bisognosi di tutto. Trentadue animali dei quali si sta ora occupando la Lega Nazionale per la Difesa del Cane che lancia un appello di aiuto e di adozione per queste povere creature.

Alan era un signore, trasferito a Teramo dalla Gran Bretagna, dal cuore grande. Un cuore che una settimana fa ha ceduto lasciando soli i suoi 32 “figli a quattro zampe”. Quest’uomo dalla sensibilità fuori dal comune e grande amante degli animali, che già era arrivato in città con al seguito i suoi 9 levrieri afgani, per tutta la sua vita non è mai rimasto indifferente di fronte allo sguardo disperato di un randagio e se lo è sempre portato a casa ingrandendo mano a mano la sua famiglia, a costo di enormi sacrifici.

Benché per colpa della sua fiducia nel prossimo fosse stato raggirato e a un certo punto si sia trovato in gravi difficoltà economiche, anche grazie al supporto di LNDC e di diversi concittadini che lo stimavano, è sempre riuscito a far sì che ai suoi “bambini”, così li chiamava, non mancasse mai nulla, né cibo né cure veterinarie. Persino a costo di trascurare se stesso.

Ora che lui non c’è piùm la situazione dei 32 orfani è disperata. La Lega Nazionale per la Difesa del cane ha bisogno di cibo, di medicinali, di coperte e di essere accuditi e curati quotidianamente e con tanti sacrifici visto che l’abitazione / rifugio si trova in aperta campagna.

La sezione di Teramo di Lega Nazionale per la Difesa del Cane invita tutti a seguire questo caso triste su Facebook a cui hanno dedicato un evento da titolo “Quando l’amore non basta”, e soprattutto per vedere le foto di questi cani dolcissimi in cerca di casa e dell’amore di un amico umano.

I volontari supplicano chiunque abbia un po’ di pietà per queste anime di aderire a una richiesta di aiuto grande ma non impossibile: “Aiutateci ad aiutare questi poveri orfani. Loro avevano solo Alan. Adesso che lui non c’è più vi preghiamo di non abbandonarli!“.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati