Stamani, a seguito di segnalazione pervenuta alla Sala operativa, personale della Capitaneria di Porto di Taranto accertava la presenza di un presunto esemplare di squalo lungo circa due metri e mezzo e di colore grigio scuro, in località Chiatona del litorale tarantino, a pochi metri dalla riva e ad una profondità di poco meno di due metri.

Al sopraggiungere del mezzo della Guardia Costiera, il grosso pesce si allontanava dalla costa e veniva monitorato sino al largo. La distanza, comunque, non ha consentito al personale militare di accertare l’esatta tipologia dell’esemplare marino avvistato, riconosciuto, tuttavia, con buona probabilità quale esemplare di squalo.

Sebbene la segnalazione iniziale facesse menzione di due squali presenti in zona, il personale della Guardia Costiera, dopo attenta perlustrazione dell’area, non avvistava altri esemplari di presunti squali.

Si è quindi segnalato l’avvistamento al Servizio veterinario dell’ASL competente e si procedeva a formulare richiesta al Dipartimento Militare marittimo di Taranto di emissione di Avviso urgente ai naviganti al fine di informare gli utenti del mare del potenziale pericolo connesso all’accertamento menzionato.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati