cardellino
GEAPRESS – Intervento della Polizia di Stato di Taranto che, nel primo pomeriggio dell’altro ieri, ha dato corso ad una segnalazione pervenuta da alcuni passanti. In Via Maggiore Rigliaco, alle spalle di “Città Giardino”, era stato segnalato un uomo intento a predisporre alcune trappole per uccelli. A quanto sembra, appostato nelle aiuole circostanti, aveva più volte allontanato i passanti perchè con la loro presenza avrebbero potuto spaventare le potenziali prede.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno subito individuavano l’uomo mentre, poco distante, venivano  scoperte intorno ad una pozzanghera di acqua piovana, dei rametti intrisi di colla. Gli Agenti davano corso ad una ulteriore ispezione recuperando tra le sterpaglie due piccole gabbie con all’interno altrettanti cardellini. Uno di questi era stato appena catturato mentre l’altro veniva usato come richiamo per i selvatici. Nel frattempo un terzo animale rimaneva attaccato ad un rametto-trappola

L’uomo, originario di Taranto, è stato deferito all’ Autorità Giudiziaria con l’accusa di violazione delle norme sulla protezione della fauna selvatica. Gli animali, invece, sono stati liberati.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati