cane ta
GEAPRESS – Polemiche a Taranto sul “canile a stabulazione libera” del quartiere Paolo VI. Stante un comunicato firmato da un nutrito cartello di associazioni la struttura sarebbe gestita direttamente dall’amministrazione cittadina.

Lo scorso 10 novembre, sarebbe bastata un’ora di pioggia per provocare situazioni di disagio documentate con alcune foto ora diffuse dalle associazioni. In particolare quello che viene denunciata è la presenza di una tettoia ed un pannello laterale a disposizione dei cani  che “non li preserverà dalla pioggia dal freddo e dal vento d’inverno e non li preserverà dal caldo l’estate“. Questo perchè, riferiscono sempre le associazioni, non vi sarebbe nella struttura “l’ombra di un albero e non hanno nemmeno una cuccia con una pedana sollevata dal pavimento“.

La “stabulazione libera” che sarebbe stata riservata a 12 cani provenienti da altro canile, ed a quanto sembra non abituati al contatto con altri cani, li potrebbe peraltro esporre a situazioni tali da  mettere a rischio la loro incolumità.

Per questo il Coordinamento Associazioni Animaliste Pugliesi  si rivolgerà ora alle autorità competenti affinchè vengano accertarte le eventuali responsabilità.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati