pangolino
GEAPRESS – Continua irrefrenabile il commercio di Pangolini prelevati nel sud est asiatico e diretti in Cina. Dopo il sequestro di quattro tonnellate di pangolini surgelati intercettati dai doganieri cinesi nella provincia di Guangdong (vedi articolo GeaPress), un nuovo carico di questi animali è stato individuato nel distretto di Pathum Thani, in Tailandia. Due persone sarebbero state arrestate.

Stante quanto riferito dalle autorità di polizia tailandesi, gli animali provenivano molto probabilmente dalla Malesia ed erano diretti in Cina.

Il commercio di Pangolini sta assumento negli ultimi anni proporzioni sempre più preoccupanti. Gli animali, infatti, servono sia per la loro carne che per l’uso delle scaglie molto richiesto dalla medicina tradizionale.

Ad essere importate non sono solo le specie asiatiche, ma anche quelle africane.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati