cop tigre zoo
GEAPRESS – Tre sacchi con all’interno parti di tigre, sono stati scoperti dalla polizia tailandese nel corso di un posto di blocco lungo l’autostrada tra Hat Yai e Phatthalung.

Il luogo si trova nel tratto peninsulare della Tailandia a circa 200 chilometri dal confine con la Malesia.

I trafficanti, alla vista della polizia stradale, hanno abbandonato i sacchi riuscendo a fuggire nelle campagne circostanti. All’interno delle borse vi erano due zampe posteriori ed una anteriore del peso complessivo di circa 65 chilogrammi. Il corpo apparteneva forse ad una femmina di sei-sette anni di età. Non è da escludere che la testa ed il tronco della tigre, siano stati gettati dai trafficanti una volta tentata la fuga.

Al mercato nero la carne di tigre acquisisce un considerevole valore, ma il principale mercato, congiuntamente a quello delle ossa, si raggiunge con l’esportazione in Cina.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati