taiji IV
GEAPRESS – Dopo la prima uccisione, avvenuta nella giornata di ieri (vedi articolo GEAPRESS), di otto delfini Grampi, anche oggi la baia di Taiji è stata testimone di una nuova macellazione.

Ne da comunicazione Sea Shepherd, i cui volontari, dallo scorso primo settembre, presidiano la baia.

Ad essere costretti all’interno della piccola insenatura, altri otto Grampi. Quattro i giovani che, secondo i volontari, sarebbero stati lasciati andare in mare. In  più occasioni, però, Sea Shepherd ha espresso forti dubbi sulla fine dei giovani delfini una volta privati del branco.

Per la prima volta dall’inizio della stagione di caccia, Sea Shepherd segnala la presenza di persone che sarebbero arrivate per selezionare i delfini da destinare ai delfinari. Tutti i delfini rimasti nella baia, sarebbero però stati macellati.

Sul posto ci sono attualmente alcuni volontari di Sea Shepherd provenienti dall’Australia, dagli Stati uniti e dal Giappone

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati