Sta bruciando la foresta di Tripa, nella parte nord occidentale dell’isola di Sumatra, in Indonesia. In ben 77 punti ha avuto inizio il rogo il quale starebbe distruggendo un’area data in concessione dal governatore locale per la coltivazione della palma da olio.

La gravità di quanto in queste ore in corso, risiede anche nel fatto che i luoghi in oggetto fanno parte di un’area protetta. Sono però stati destinati ad essere coltivati nonostante la battaglia legale intentata dai gruppi animalisti. Si tratta del posto con più alta densità di oranghi di tutta l’isola di Sumatra. Coltivazioni di palma da olio e industria della carta, stanno divorando la foresta pluviale del sud est asiatico.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati