GEAPRESS – Un bracconiere di rinoceronte è rimasto ucciso nel corso di uno scontro a fuoco scaturito con i ranger. L’uomo era stato sorpreso all’interno della Riserva di Ezemwelo nella provincia sudafricana dello KwaZulu-Natal.

Secondo il portavoce della polizia intorno alle 15.00 di ieri, sarebbero stati uditi alcuni colpi di arma da fuoco provenire dall’interno della riserva. Immediato l’intervento dei rangers che hanno provveduto a bloccare tutte le vie di accesso alla riserva. L’incontro è avvenuto con due uomini, di cui uno armato di fucile. Lo scontro a fuoco è stato pressocchè immediato e ad avere la peggio è stato proprio il bracconiere.

Il secondo uomo è riuscito a fuggire ma le ricerche della polizia hanno poi portato al fermo di un mezzo con all’interno tre persone, nei pressi di Ulundi. Gli occupanti, nel corso dell’interrogatorio, hanno poi ammesso di essere componenti della banda alla quale apparteneva il bracconiere ucciso.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati