rettili sud africa
GEAPRESS – Ha riempito i giornali sudafricani la notizia dei 400 animali facenti parte di un “carico” illecito di  1685,  tra rettili ed anfibi, trasportati dal Madagascar verso l’America e trovati morti al chiuso di due casse.

Molti di loro sono apparsi legati in sacchetti di stoffa o al chiuso di contenitori di plastica ed appartengono a specie in via di estinzione. Camaleonti, rane, rospi, diverse specie di lucertole.

I fatti sono avvenuti mercoledì scorso nell’aeroporto di Johannesburg, quando il personale addetto all’area cargo è stato attirato dal cattivo odore. Aperti i contenitori, la macabra scoperta.

A quanto pare gli animali erano in quelle condizioni già da cinque giorni.  Il ritrovamento, infatti, è stato dovuto alle tempeste di neve che imperversano negli Stati Uniti. Voli cancellati e disagi. Tra questi, molte spedizioni rimaste a terra come nel caso di quella dei 1685 animali.

Gli animali superstiti sono  stati consegnati allo zoo cittadino che però ha avanzato perplessità sia sul loro stato di salute che sulla prossima destinazione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati