Nuovo arresto di un cittadino vietnamita coinvolto, in Sudafrica, nel traffico internazionale di fauna selvatica. I fatti sono accaduti martedì scorso. L’uomo è stato rintracciato a seguito di una soffiata, all’interno del suo appartamento a Johannesburg. Trovati ben dieci corni di rinoceronte, una zanna di elefante ed un ingente somma di denaro contante in parte in dollari statunitensi.

Scontato il luogo dove tale materiale sarebbe stato destinato. Il Vietnam rappresenta probabilmente solo una tappa intermedia essendo infatti la Cina il paese più interessato all’importazione sia delle zanne che dei corni. Ad ogni modo, specie per i corni ed il loro uso nella medicina tradizionale, altri paesi del sud est asiatico sono interessati. Questo nonostante la composizione del corno del rinoceronte, non abbia alcuna funzione medicamentosa, essendo il suo componente principale la comune proteina che costituisce anche le nostre unghia e capelli.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati