us bovino aduto
GEAPRESS – Potrebbero essere oltre 100.000 i bovini morti a seguito delle tempeste di neve che hanno anticipato l’inzio dell’inverno nelle grandi pianure americane e nel Sud Dakota in particolare.

In alcuni punti il manto nevoso ha superato abbondantemente il metro di altezza, cogliendo impreparati gli allevatori. Intere mandrie sono così rimaste bloccate. Gli animali sono morti per ipotermia.

Nello stato americano, i bovini allevati si contano però in numerosi milioni. Gli allevatori chiedono ora aiuto per ricostruire le mandrie. La preoccupazione, ovviamente, è per le perdite economiche. L’industria della carne statunitense è sempre sotto pressione a causa della concorrenza straniera.

Critiche sorgono ora anche in casa animalista. Possibile che nella ipertecnologica zootecnia statunitense, nessuno si sia accorto dell’imminente arrivo della tempeste di neve?

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati