GEAPRESS – L’Istituto Nazionale per lo studio del tursiope ovvero Bottlenose Dolphin Research Institute di Golfo Aranci, nella costa nord orientale della Sardegna (Costa Smeralda), rende noti i risultati di uno studio sul repertorio vocale dei delfini che dimostrerebbe un comportamento ragionevole nella risoluzione dei conflitti.

I ricercatori hanno identificato 14 segnali acustici diversi riconducibili a due categorie, fischi e squittii. Questi segnali acustici sarebbero utilizzati dai delfini per risolvere situazioni di potenziale conflitto e riporterebbero ad una situazione di accordo evitando lo scontro fisico, con un risparmio energetico per i due animali in competizione.

Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati