Il prof. Giuseppe Remuzzi, Direttore scientifico dell’Istituto Mario Negri di Bergamo, che nei giorni scorsi aveva affermato che la medicina finirà se verrà abolita la sperimentazione animale, risponde alla LAV che lo aveva criticato. Replica indirettamente ovvero rispondendo, ovviamente secondo il suo punto di vista, ad una lettrice del Corriere della Sera

Conferma che la sperimentazione è utile. Forse un giorno, almeno per alcuni settori, se ne potrà fare a meno, ma intanto gli animali sono per lui necessari, proprio per non fermare il progresso della medicina.